Accostamenti. Riflessioni sul silenzio.

Accostamenti. Riflessioni sul silenzio.

Margret Eicher / Fabrizio Sacchetti / Christian Zucconi.

1 marzo – 6 aprile 2014

ACCOSTAMENTI. RIFLESSIONI SUL SILENZIO è la prima mostra che il MACT/CACT inaugura nel 2014. Tre sono gli artisti esposti: Margret Eicher, Fabrizio Sacchetti, Christian Zucconi.

Fotografia, video e arazzi di grande formato sono le tecniche usate dagli autori, che affrontano temi attorno all’identità di una società in cambiamento scostandosi precisamente dai mezzi utilizzati. In generale si constata viepiù la perdita di potere di un linguaggio artistico autoreferenziale, che contraddistinse – a partire dagli anni Settanta – gran parte della produzione artistica, intrisa di fratellanze ed epigoni pericolosi. Se la tecnologia, la tecnica e la macchina hanno in qualche modo e per qualche moda dato origine, se non indurla, a un’estetica ormai consunta di matrice concettualistica ormai svuotatasi di senso logico, oggi è altresì vero che le capacità linguistiche di un autore non bastano a giustificarne l’etichetta di artista.
La ricerca di temi espressi con una capacità esecutiva esemplare sembra riportarci a ciò che i curatori chiamerebbero Retroguardia, allorquando la rappresentazione e l’esaltazione del ‘concettuale’ sembrano liofilizzarsi in residenze d’artista. Argomentare di intermittenze, di cerchiatura del cerchio e quadratura del quadro, un pappagallo sul plinto, nonché l’applicazione di nozioni accademiche per disegnare tende non paiono ormai più il criterio di giudizio dell’arte del futuro. Ci siamo anche abituati a liberarci dell’idea che l’arte non possa essere oggettivamente funzionale.

Per la seconda volta Fabrizio Sacchetti (1969) espone al MACT/CACT suoi lavori fotografici e video, che per natura si rivolgono al suo universo interiore attraverso una sorta di mappatura del proprio corpo. I lavori fotografici risalgono ai primi anni Novanta, quando il confronto con la digitalizzazione ad-effetto-speciale in ambito fotografico era una eventualità remota per un giovane artista. Il risultato è sorprendente e il video ‘lacrimAzione’ è in qualche modo la chiusura di un periodo.

Anche Christian Zucconi (1978) è al suo secondo intervento presso il nostro Istituto, dove egli presenta – questa volta – ritratti fotografici di grande formato. ‘Cenere’, questo il titolo che raccoglie una serie di alcune decine di lavori, è costituito da scatti dedicati al corpo, tema caro allo scultore italiano, e al suo riflesso psicologico. Come cariatidi, essi sembrano portare su di sé la Storia e le storie del mondo.

Racconto epico, espresso con una chiave di lettura contemporanea, gli arazzi dell’autrice tedesca Margret Eicher (1955) documentano il decorrere degli avvenimenti sociali e politici della nostra società civile e istituzionale recente. I suoi lavori sono quasi esclusivamente di grande formato, dove la ripresa della tradizione dell’arazzo antico fusa con la rappresentazione di argomenti della cronaca quotidiana ridanno alla lettura dei temi trattati quella drammaticità e capacità interpretativa che spesso viene vanificata dall’esagerato consumo di immagini. Attraverso il linguaggio artistico e una intelligente applicazione dell’arte, la Eicher riesce a renderci attenti spettatori di ciò che ci circonda.

Mario Casanova, 2014

Ph. Pier Giorgio De Pinto © PRO LITTERIS Zürich.

Dove

MACT/CACT

Arte Contemporanea Ticino

Via Tamaro 3, Bellinzona.

Orari

Venerdì, sabato, domenica

14:00 – 18:00

Ingresso

CHF 5.00

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies are necessary for the website to function and cannot be switched off in our systems.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi