Roman Signer

Roman Signer

Installazioni ad acqua

Proiezione permanente dei video HOT (1997), per la regia di Alksandra Signer, e HOT SPRING ISLAND (1994).

4 ottobre - 21 dicembre 1997

Sabato 4 ottobre 1997, alle ore 17.30 s’inaugura presso il Centro d’Arte Contemporanea Ticino in via Tamaro 3 a Bellinzona l’esposizione dedicata all’artista svizzero ROMAN SIGNER.

Di radice profondamente concettuale sia per scelta dell’artista, che per conseguenza storica (egli è nato nel 1938), la sua opera è confrontata e quindi si attua con la land art, di cui Signer fa suo e in maniera poetica il forte legame con il mondo naturale.

Gli elementi a lui cari, e che costituiscono da sempre la materia prima del suo lavoro, sono fuoco, acqua e cinetica, come dire che l’energia prodotta dal moto di elementi naturali non si crea e non si distrugge, ma crea sconvolgimenti.

Ed è proprio tale rapporto spazio-tempo-materia che diviene linfa creatrice per il suo operare artistico, illustrando così le mutazioni continue e perpetue della forma nel tempo quale disagio individuale e collettivo.

L’esposizione concepita da Roman Signer per gli spazi di Bellinzona è costituita da grandi installazioni cinetiche, di cui l’acqua è la materia principale e oggetto di metamorfosi. Se dall’acqua nasce l’essere umano ad essa egli ritornerà, sembra suggerire l’artista san gallese.

Il processo del divenire e del creare la forma, per una logica conseguenza di arte in progress, parte da presupposti fondati sui contenuti effimeri di un intervento che si modifica nel tempo.

La fragilità del nostro essere e della nostra esistenza mette radici proprio nella consapevolezza che ogni forma, ogni pensiero, ogni ora e ogni minuto sono sottoposti alla precarietà delle relazioni fra di essi.

In mostra saranno pure presentate alcune fotografie che documentano azioni realizzate con acqua. Inoltre nella libreria del Centro d’Arte Contemporanea verrà proiettato in permanenza il video Roman Signer; Opere 1994-1997, per la regia di Aleksandra Signer.

Mario Casanova

Ph MACT/CACT.

Dove

CACT Centro d’Arte Contemporanea Ticino

Via Tamaro 3, Bellinzona.

Orari

Mercoledì – domenica

14:00 – 18:00

Ingresso

CHF 5.00

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies are necessary for the website to function and cannot be switched off in our systems.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi